Torna all'archivio >

AGCM, CBM&Partners con ePrice per la Black Hour

L’avvocato Rossella Zollino, partner di CBM&Partners, ha assistito ePrice Operations S.r.l. ed ePrice S.p.A. nel contenzioso scaturito a seguito della segnalazione della A.E.C.I., Associazione Europea Consumatori Indipendenti, nei confronti dell’iniziativa Black Hour effettuata a novembre 2017 sul sito eprice.it, di fronte all’Autorità della Concorrenza ed il Mercato (AGCM).

La condotta contestata consisteva nella promozione, principalmente a mezzo spot televisivo e web, dell’iniziativa Black Hour, ossia l’offerta a un prezzo molto ribassato una determinata quantità di prodotti per un numero di 60 pezzi al giorno nel corso di un’ora segreta compresa tra le 6 e le 24, organizzata da ePrice Operations S.r.l..

L’Autorità ha ritenuto non configurabili le pratiche commerciali scorrette di cui agli art. 20, 21 e 23 lettera e) del Codice del Consumo, alla luce delle argomentazioni avendo dimostrato di aver indicato le limitazioni cui l’offerta era sottoposta in modo specifico, nonché di aver effettuato i dovuti potenziamenti strutturali necessari in relazione al prevedibile e ragionevole aumento di accessi sul sito.